.
Annunci online

blog di francesco latteri - scholten
M5S, il “Proporzionale” e Kelsen l'Apostolo della Democrazia.
post pubblicato in politica, il 25 settembre 2016

 

La Democrazia è necessariamente parlamentarismo e questo suppone una rappresentanza delle varie realtà socioeconomiche in relazione alla loro consistenza, presuppone quindi, in Parlamento, il dialogo e l'accordo, il compromesso tra le diverse istanze. E' la tesi di fondo di quello che è ormai unanimemente considerato il più grande giurista del Novecento, l'Apostolo della Democrazia, Hans Kelsen. Il dibattito sul “Proporzionale” è di nuovo alla ribalta per la riproposizione di questo modello da parte del M5S...


continua
Le profezie sulla fine della Chiesa e la “Amoris Laetitia”: Benedetto XVI è l'ultimo Papa.
post pubblicato in religione, il 13 settembre 2016

 

In molti, in un passato ormai alquanto lontano, hanno atteso con angoscia l'anno Mille, per il quale era profetizzata la “fine del Mondo”. Essa invero non è da intendere necessariamente nel senso della fine apocalittica di Sodoma e Gomorra (come di fatto molti allora la intesero), ma anzi – e più spesso – come un nuovo inizio. A ben vedere l'anno Mille è stato indubbiamente anche questo. Atropo – fra le tre Moire quella che recide il Filo, ovvero il legame con il passato – è associata da Nostradamus a Papa Francesco. Ed indubbiamente la “Amoris Laetitia” recide il filo con un passato etico, istituzionale e socio culturale bimillenario...


continua
Virginia Raggi come Marino: stra eletta dai cittadini ma non voluta dal “Direttorio”.
post pubblicato in politica, il 7 settembre 2016

 

cambia il partito ma la sostanza è la stessa: i romani eleggono il loro sindaco e lo fanno alla romana, ossia liberamente votando chi sentono più vicino. “E' de noantri...”. Si ripropone così lo stesso problema e la stessa sceneggiata, stavolta in brutta copia, di quella vista con Marino e il Partito che ostenta tutela delle autonomie, delle libertà, il primo tra i partiti in cui pagando 2 Euro il cittadino può addirittura partecipare all'elezione del segretario (e far battere cassa): guidare Roma è andare in pole position per palazzo Chigi..


continua
Referendum: anche nel PD il NO ad oltre il 51%.
post pubblicato in politica, il 6 settembre 2016

 

situazione surreale: si va al voto per il referendum per le riforme costituzionali con il partito che ha lavorato anni alle stesse che fa campagna contro il proprio lavoro mentre la leadership che le ha lanciate se ne distanzia...


continua
Roma, finalmente si parte davvero: Raffaele De Dominicis al bilancio.
post pubblicato in politica, il 4 settembre 2016

 

Il frutto è davvero superlativo e tale che la sola notizia fa traballare gl'ambienti dei potentati affaristici romani anche ben più del recente terremoto: nuovo braccio destro di Virginia Raggi, ovvero nuovo Assessore al Bilancio è infatti nientemeno che Raffaele De Dominicis, magistrato contabile dal 1985...


continua
Charlie Hebdo: da Je suis Charlie all'anacronismo ed al tuffo nell'insignificanza.
post pubblicato in società, il 4 settembre 2016

Come il nostro "Cuore" degl'anni '80: dalla critica satirica intelligente e pungente al sensazionalismo a qualunque costo, il declino e la fine.


continua
Come si può nuotare con il burkini? Sì al bikini.
post pubblicato in società, il 20 agosto 2016

 

Se io fossi un Angelo... alto, biondo, invisibile... che bello che sarei...”. Cioé il nostro stesso pensare è incapace di prescindere dalla corporeità e dalla sessualità, che, che ci piaccia o meno, connotano midollarmente la ns natura...


continua
Riforme, Senato: l'anacronismo dell'elezione indiretta ulteriore iato tra cittadini e politica.
post pubblicato in politica, il 17 agosto 2016

 

E' l'astensionismo – dai tempi del pentapartito passando per gl'anni di don Silvio sino ai ns giorni – uno dei dati caratterizzanti costanti della politica. Ovvero: la disaffezione e la distanza dei cittadini che non sono e non si sentono rappresentati (né possono esserlo). Eppure, puntualmente, la questione è ridotta, al pari di quella della remunerazione dei politici, a disquisizione accademica. A risolvere la cosa non occorrono in realtà neppure nuove leggi, lo ha ampiamente dimostrato ad es. il M5S...


continua
USA, democrazia come sceneggiata: sauditi finanziatori di Repubblicani, Democratici (e fondazione Clinton), jihad, Al Qaeda, Isis...
post pubblicato in politica, il 8 agosto 2016

 

...la democrazia a teatro – il compratore è l'Arabia Saudita ed i legami della famiglia Bush con le famiglie Faisal o Bin Laden sono noti. I “Repubblicani” da decenni sul libro paga dei sauditi, sono successivamente passati in secondo piano, da quando i finanziatori hanno capito che i “Democratici” potevano essere assai più utili al loro gioco. Tuttavia, quando un intero popolo è cresciuto con il dogma della sovranità popolare, togliergli la sua illusione può...


continua
Rouen: l'assassinio di Padre Jacques Hamel apertura alla Pace ed alla connivenza delle Religioni.
post pubblicato in religione, il 31 luglio 2016

 

questa volta, c'è finalmente una presa di posizione forte da parte del Centro per il Culto Musulmano Francese, che non si è limitato a distanziarsi dal gesto bensì è partecipe questa domenica proprio nella chiesa di Saint Etienne du Rouvray come in molte altre chiese di Francia. Importante l'emulazione in Italia da parte dei

delegati della Comunità Religiosa Islamica Italiana (Coreis).


continua
No a Mefistofele (uscire da Euro e stampare moneta), sì a Merkel “aumentare prosperità...”.
post pubblicato in politica, il 29 giugno 2016

l'idea di uscire dall'Euro e risolvere tutto semplicisticamente stampando moneta, dal valentissimo ed apprezzatissimo Consigliere di Stato Goethe è messa, nel Faust, in bocca a Mefistofele. La “ricchezza della nazione” è, per dire 100 denari, tu ne hai 10. Ora, abbracadabra, ne stampiamo altri 300 così la “ricchezza della nazione” è 400 ed a te ne do altri 10 così tu ne hai 20... In realtà, i tuoi non te li hanno raddoppiati ma te ne hanno fregato la metà.


continua
Vittoria Brexit, migranti e la “Laudato sì”.
post pubblicato in politica, il 24 giugno 2016

Ha vinto Brexit, Cameron si è dimesso. Le “molle” che hanno portato la maggioranza degl'inglesi al pronunciamento per la “Brexit” sono sostanzialmente due: il fattore economico bancario ed i migranti. Il problema bancario rinvia a “Basilea 3”, la versione europea del Dodd Frank Act ed alla Volker Rule, ossia alla separazione tra banche commerciali e banche d'investimento. Il secondo è invece quello che ha pesato senz'altro maggiormente a livello popolare. Sono oltre 340.000 i migranti approdati all'isola nel solo 2015.


continua
Grazie ROMA: Virginia Raggi prima Sindachessa della Città Eterna.
post pubblicato in politica, il 20 giugno 2016

Il voto: 67.3%, un plebiscito. Dalle urne un dato sociale importante: il M5S vince in tutti i municipi


continua
Sfoglia agosto       
tag cloud
links
calendario
cerca