.
Annunci online

blog di francesco latteri - scholten
Nicoletta Latteri e gl'amici della Lega con Simone Pillon al Senato per la presentazione del DDL omonimo.
post pubblicato in società, il 12 settembre 2018

 ” MAI PIÙ ORFANI DI GENITORI VIVENTI (...) I bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze hanno tutto il diritto di poter trascorrere tanto tempo sia con la mamma che col papà. Queste sono le vere pari opportunità.La separazione dei genitori NON DEVE PIÙ ESSERE SEPARAZIONE DAI GENITORI.” Ha accompagnato Simone Pillon al Senato, per la presentazione, un nutrito gruppo di amici e sostenitori della Lega ma anche del mondo cattolico e vicini alla “Pro Vita”, tra cui Nicoletta Latteri: “Anche Repubblica è costretta ad ammettere che stiamo facendo una buona legge. Un buon lavoro che, come dice il senatore Pillon


continua
Porsche: il Mito compie 70 anni.
post pubblicato in società, il 7 luglio 2018

 Festa per il Cavallino rampante di Stoccarda che celebra il “Porsche 70 anniversary”, riferendosi, evidentemente alla prima vettura in serie, la 356, del 1948. Invero Ferdinand Porsche aveva fondato l'azienda che porta il suo nome nel 1931. La prima vettura, la P Wagen, è acquistata erealizzata da Auto Union, che diverrà Audi...


continua

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Porsche: il Mito compie 70 anni.

permalink | inviato da frala il 7/7/2018 alle 11:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
S. Agata di M.llo, Convegno NOIS 893: il nuovo assetto normativo della Protezione Civile.
post pubblicato in società, il 18 giugno 2018

 Con il nuovo Codice della Protezione Civile, D.L. N°1 del 2.1.2018, all'articolo 48 è abolita la legge n°225 del 24.2.1992 istitutiva della Protezione Civile. Il NOIS 893 del Comune di Sant'Agata di Militello e l'Architetto Rosalia Gentile, funzionario comunale, hanno perciò ritenuto opportuno organizzare un Convegno al fine di confrontarsi con la realtà del settore quale delineata dalla nuova normativa.


continua
Antonio Presti: non c'è bellezza senza famiglia: papà, mamma e bimbi. No al Gender.
post pubblicato in società, il 10 maggio 2018

 “La Famiglia è Bellezza e non c'è Bellezza senza Famiglia: papà, mamma ed i bimbi...” “Dunque no al gender?” “Il valore etico della società è nell'avere necessità di essere Famiglia: papà, mamma e bimbi. C'è grande necessità ed urgenza di un impegno culturale per la Famiglia che va protetta, restituita alla sua dignità originaria...


continua
Il '68: una porcheria nel suo 50° anniversario.
post pubblicato in società, il 30 aprile 2018

 Michel Houellebecq bene descrive il '68 come “l'anno della catastrofe, che ha lasciato solo miseria, individualismo e violenza”. In sintesi: il 68? Una Porcheria.


continua
Il 25 Aprile ed Alfie Evans.
post pubblicato in società, il 25 aprile 2018

 La vicenda di Alfie Evans infatti ha un punto di contatto ed assai significativo sul piano etico con la liberazione dal nazifascismo: il concetto di “lebens unwuerdiges leben” ossia di vita indegna di essere vissuta. Il concetto, ancor prima che alle connotazioni razziali del nazifascismo è legato alle sue connotazioni economiche. Per il “Mein Kampf” infatti Adolf Hitler si era ispirato direttamente ai criteri di Fireston (sì, quello americano dei pneumatici) e per la messa in atto, probabilmente senza neppure saperlo, a Keynes....


continua

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Il 25 Aprile ed Alfie Evans.

permalink | inviato da frala il 25/4/2018 alle 13:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Russia, i conti col comunismo: Solgenitsyn dal Gulag a Consigliere di Putin e Arcipelago dall'indice a libro di testo nelle superiori.
post pubblicato in società, il 21 febbraio 2018

 Mentre da noi si va in piazza a cantare “che belle le foibe anche da Trieste in giù” e aberrazioni similari, altrove già da tempo con le ideologie si ha il coraggio di confrontarsi in maniera seria e decisa, anche con quella comunista. Il Novecento è stato il secolo delle ideologie, ma anche dei “conti” con le ideologie. Così, se la Germania ha fatto e fa i conti con il nazifascismo ed Auschwitz (dal 1933 al 1945 17 Mln di morti di cui 6 Mln ebrei) e Cancellieri, Presidenti e Ministri vi si recano per una memoria affinché l'orrore sia presente e non si ripeta, la Russia fa altrettanto con il comunismo ed il gulag (100 Mln di morti di cui 20 Mln in Russia). La realtà del comunismo, seppure diversa, presenta molte analogie con il nazifascismo a cominciare da un quadro di riferimento connotato da un rigoroso ateismo...


continua
Lungimiranza di Benedetto XVI: no alla Turchia in Europa, sì ad Israele.
post pubblicato in società, il 11 febbraio 2018

 Cinque anni ormai separano dalla fine del pontificato di Benedetto XVI, 28 febbraio 2013, ma gl'anni ne hanno confermato le valutazioni, specie riguardo il Medio Oriente e la rivoluzionarietà delle concezioni rispetto all'ebraismo. “La Turchia moderna è stata sì fondata da Ataturk come Stato laico ma le sue radici affondano profondamente nell'Islam...” è una delle considerazioni fatte a suo tempo già dal Card. Joseph Ratzinger. L'ascesa di Tayp Erdogan e la sua politica ne sono la più palese dimostrazione...


continua
Acquedolci: conferita la cittadinanza onoraria al Rettore di Uni CT Francesco Basile ed al Prof. Guido Basile.
post pubblicato in società, il 30 gennaio 2018

 Giornata importante e carica di fascino ed emozione per la ridente cittadina nebroidea e la nuova amministrazione che ha potuto accogliere due tra i più quotati luminari siciliani, il Prof. Francesco Basile, Magnifico Rettore dell'Università di Catania ed il Prof. Guido Basile della stessa. Discendenti da una delle più antiche famiglie della nobiltà siciliana, investita della “baronia del grano” nel lontano 1473, e che partecipò in epoca più recente all'unità d'Italia, si sono entrambi distinti....


continua
Natale bellissimo, Musumeci come The Donald: sì ai presepi.
post pubblicato in società, il 17 dicembre 2017

 “Sarà Bellissima” il motto fatto suo da Nello Musumeci, era invero quello di Paolo Borsellino e non per niente il nostro è stato Presidente dell'Antimafia eletto all'unanimità. Come Borsellino, Musumeci dichiaratamente si è sempre espresso a favore della tradizione e della cultura che ne incarna i valori. La decisione, già annunciata in campagna elettorale “un presepe in ogni scuola”, trova ora concrezione. Una realtà di fatto che lo pone sulla scia di The Donald che...


continua
Affinità elettive: Diego Fusaro e Giorgia Meloni.
post pubblicato in società, il 18 novembre 2017

 Diego Fusaro è uno dei pochi che vedono l'ultima ferocia del capitalismo che ha segnato la fine del Novecento e la realtà attuale, la realizzazione del piano Kalergi: con il gender e la nuova ideologia omosessualista distruggono la nostra procreazione e al tempo ci sostituiscono con i migranti. Come già per la famiglia, più che di parallelismo con Giorgia Meloni si può a ragione sostenere “piena identità di vedute”. Di più: se fossero lette da un terzo, sarebbe assai difficile distinguere...


continua
LSD e apparizioni religiose: "... alle 4 c'è la letterina della Madonna..."
post pubblicato in società, il 23 agosto 2017

 Nelle alte sfere vaticane, dopo i Vescovi titolari della diocesi, uno dei primi a non essersi del tutto convinto è stato Joseph Ratzinger il quale, ultimo Papa a portare ancora le scarpette rosse sotto l'abito bianco, procedendo con tatto e con passo felpato aveva indetto una Commissione d'inchiesta ad hoc. Papa Francesco, che non disdegna all'occorrenza di portare sotto l'abito bianco anche buoni scarponi da montagna, è stato più esplicito...


continua



permalink | inviato da frala il 23/8/2017 alle 9:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Incontro con Giuseppe Rosignolo coordinatore nazionale Scuderie Ferrari Club.
post pubblicato in società, il 29 luglio 2017

 “Anche l'occhio vuole la sua parte” e così approfitto della telefonata di conferma per l'intervista per chiedere a Giuseppe, se possibile, di venire con un look adatto: no, niente giacca e cravatta, co sto caldo ci mancherebbe... La maglia della Ferrari. Ci vediamo come convenuto ad Acquedolci in piazza, al bar di Daniela. Arriva. Però, sorpresa, la maglia ha il cavallino rampante ma è blu; in compenso ha tanti materiali e decidiamo che la cosa migliore sia andare a casa sua. Selezioniamo qualcosa ma è difficile perché il materiale è decisamente moltissimo. Trova però un minuto per indossare la maglia. Tuttavia...


continua



permalink | inviato da frala il 29/7/2017 alle 8:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia luglio       
tag cloud
links
calendario
cerca