.
Annunci online

blog di francesco latteri - scholten
E' uscito “Rosso Romano” di Nicoletta L.M. Latteri.
post pubblicato in cultura, il 17 maggio 2020

 Nel cuore eterno dell'eterna Roma un ladro, due musicisti ed un frate alla ricerca di una collezione d'arte perduta. Tutto inizia a causa dell'eccessivo interesse di un Arcivescovo per un quadro, una crosta terribile - “'n vale manco la cornice...”-, in possesso di alcune suore...

La richiesta era stata fatta in un momento strategico e non aveva potuto rifiutare, voleva troppo quel vecchio rudere. Così aveva accettato, avrebbe dovuto far sparire la tela per conto delle stesse suore in modo che non fossero più costrette a cederla ad un potente arcivescovo al quale non potevano opporre un rifiuto. (…) « È un quadro molto antico...


continua
E' uscito "Scritti cattolici" del filosofo Francesco Latteri Scholten
post pubblicato in cultura, il 13 maggio 2020

 La selezione dei saggi raccolti segue un percorso culturale ma anche filosofico e spirituale ben preciso. Si parte dal Fascino di Dio che porta al SI' a Dio, dall'atto di Fede presupposto imprescindibile e dalla incommensurabilità di Dio – che implica ad es. l'imperscrutabilità delle sue vie – con il celeberrimo aneddoto di Sant'Agostino di Ippona e del bimbo che vuol travasare con un secchio il mare nella buca scavata. Si inquadra quindi indirettamente il Dogma centrale della ns Fede - “L'Incarnazione, Vita, morte e Risurrezione di ns Signore Gesù Cristo” – se non credessimo nel quale, ben dice San Paolo, “vana sarebbe la nostra Fede”. Propriamente “l' Incarnazione, Vita, morte e Risurrezione di ns Signore Gesù Cristo” è un Miracolo. La nostra Fede dunque...


continua
Il Cantico dei Cantici non è il Decamerone. Benigni e la subdola falsificazione del testo sacro.
post pubblicato in cultura, il 10 febbraio 2020

 Quanto andato in onda a Sanremo è l’ennesimo luccicante manifesto di un’umanità capace di guardare solo alle proprie parti basse, svuotata di tutto, che ha volutamente distolto lo sguardo dalle stelle e si sente infastidita dal vedersi ricordare che c’è anche altro nella vita. Un abbrutimento costruito sul vecchio trucco di chiamare il sesso: amore e che di conseguenza ha bisogno di sublimare il sesso per dare un minimo di parvenza di ragion di vita a chi è caduto nella sua trappola. Fin qui niente di nuovo, un copione già visto, la novità è invece l’uso di tutta una serie di menzogne costruite ad arte sul libro sacro del Cantico dei Cantici. Cominciamo dalla più innocua: è la canzone più antica. Falso, la canzone più antica è l’inno a Nikal ritrovato a Ugarit nell’odierna Siria e risalente al 1400 a.C...


continua
Franco Zeffirelli: un ProLife tra Pasolini e Houellebecq.
post pubblicato in cultura, il 20 giugno 2019

 Mentre in Francia, ed a ruota, anche in Germania, l'intellighenzia riscopre - con i limiti evidenti sia del razionalismo illuminista che del suo succedaneo, il '68 – il valore del Cristianesimo con Michel Houellebecq ma anche con Bernard Henry Levì (importante la recente forte apologia), da noi la figura di Franco Zeffirelli (venuto a mancare l'altro giorno) è assai sentita dalla gente comune, dall'uomo della strada ma ignorata (o addirittura criticata ed avversata con forza) dalla intellighenzia nostrana rimasta imbrigliata in schemi mentali, ideologici e socioculturali nel migliore dei casi risalenti agli anni '70. Concezioni morte...


continua
Filippo Grasso: “Turismo: governare il territorio, gestire le risorse, promuovere la destinazione”.
post pubblicato in cultura, il 21 maggio 2019

 Presentato a Gioiosa Marea dal “Circolo Roma” l'ultima opera del Prof. Filippo Grasso, “Turismo: governare il territorio, gestire le risorse, promuovere la destinazione”, contrassegnato, more solito, dalle connotazioni specifiche degli scritti del Docente UniME: afllato divulgativo, ricchezza di contenuti, spessore culturale e tecnico, già disponibile su Amazon. Alla piacevole serata presso la sede gremita del Circolo ha introdotto il Prof. Marcello Natoli che...


continua
La radice “tedesca” di Luigi Pirandello.
post pubblicato in cultura, il 13 maggio 2019

 Bonn Luigi Pirandello giunge nel 1889 su consiglio del suo MaestroErnesto Monaci a seguito di dissidi con il Rettore dell'Università Capitolina dove studiava. Ridente cittadina sul Reno, fondata al pari della vicina Colonia (40 Km) dai Romani...


continua
“Il nome della Rosa” ovvero il trattatello di un medioevista (scarso) pregiudiziato.
post pubblicato in cultura, il 12 marzo 2019

 In meno di un solo anno l'Illuminismo ghigliottinista dei rivoluzionari francesi ha fatto più morti che l'Inquisizione in quattro secoli in tutta Europa. Volendo parlare di fanatismo è un dato che bisognerebbe tenere ben presente. All'atto pratico il Manuale dell'Inquisitore di Bernardo Gui (1261 – 1331), uomo mite e fine e prolifico intellettuale del suo tempo, con le sue prerogative e compiti dell'inquisitore e le istruzioni...-


continua



permalink | inviato da frala il 12/3/2019 alle 12:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Uni CT: Incontro Rettore Prof. Basile e Vicesindaco Acquedolci Dott. Oriti per istituzione Fiera-mercato della Biodiversità dei Nebrodi.
post pubblicato in cultura, il 22 novembre 2018

 Prosegue con esiti sempre positivi la collaborazione tra la Università Degli Studi di Catania e la ridente cittadina nebroidea di Acquedolci (ME) dovuta anche alle origini ed al legame familiare di più di un Rettore. Gli inizi, ormai datati, sono con l'On Ferdinando Latteri, Rettore nel 2000 e riconfermato nel 2003. Similmente sono storici i legami con la famiglia Basile di cui recentemente (gennaio 2018) due membri sono stati insigniti della cittadinanza onoraria: il Prof. Francesco Basile (attuale Rettore Uni CT) e suo fratello


continua
San Teodoro Acquedolci: pullman di esponenti della Comunità Scientifica Internazionale in visita al più antico sito antropologico della Sicilia.
post pubblicato in cultura, il 27 ottobre 2018

 Un intero pullman, circa 40 fra dottori, professori e docenti universitari di varia nazionalità portati dalla SUMCULA (Sustainable Management of Cultural Landscapes) si sono fermati oggi ad Acquedolci per una visita al più antico sito antropologico della Sicilia. E' il primo Meeting sul Parco dei Nebrodi quale portatore di interessi per le Università europee. Si tratta della visita più importante dopo quella di fine gennaio da parte del Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Catania, Prof. Francesco Basile e di suo fratello Prof. Guido Basile


continua



permalink | inviato da frala il 27/10/2018 alle 20:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Alice Caioli ad Area Sanremo a Castello Gallego di Sant'Agata di Militello.
post pubblicato in cultura, il 11 ottobre 2018

 Si è svolta al Castello Gallego di Sant'Agata di Militello la VII tappa della finale regionale/interregionale di Area Sanremo Tour che porta i vincitori a partecipare alla sezione nuove proposte del Festival di Sanremo 2019. Area Sanremo Tour è una iniziativa a cura di Anteros Produzioni Srl.


continua
San Francesco: il Rivoluzionario di Jacques La Goff.
post pubblicato in cultura, il 3 ottobre 2018

 Major e longinquo reverentia” è un detto antico non necessariamente sempre vero, può spesso essere infatti il contrario, ovvero che avvicinandola e conoscendola più pienamente una realtà o una persona affascinino ed attraggano di più. Può esserlo anche, nel caso di un personaggio del passato una sua rivisitazione grazie a nuove conoscenze ed all’uso di nuove scienze e tecniche. E’ quanto vale segnatamente per tutta un’epoca storica, il Medioevo. Se per un nuovo approccio applichiamo alle tantissime documentazioni la sociologia, se alla mentalità ed all’inconscio individuale e collettivo applichiamo la psicologia e la psicanalisi, se utilizziamo la scienza dell’economia, allora si staglia una realtà nuova e ben lontana da quella usuale dal Rinascimento ai ns giorni di un Medioevo età oscura ed oscurantista. A sviluppare appieno questo nuovo approccio è stato Jacques Le Goff


continua
Marshall Mc Luhan e la ns era come era del ritorno dell'immagine a medium.
post pubblicato in cultura, il 28 settembre 2018

 "Cantami , o Diva, del Pelide Achille l'ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei, molte anzi tempo all'Orco generose travolse salme d'eroi, e di cani e d'augelli orrido pasto lor salme abbandonò (così di Giove l'alto consiglio s'adempìa), da quando primamente disgiunse aspra contesa il re de' prodi Atride ed il divo Achille." Sono i versi celeberrimi - si sarebbe dovuto citarli in greco - di uno dei più antichi testi della cultura occidentale, l'Iliade di Omero. E' la trasposizione in scritto di una tradizione essenzialmente orale. Accade così per molti testi della cultura greca, la stessa filosofia, anche quella platonica lascia le sue conquiste più alte alla tradizione ...


continua
A Castel di Lucio “I sentimenti dei Nebrodi ed altro” di Anna Napoli presenti Antonio Presti e Maria Teresa Prestigiacomo.
post pubblicato in cultura, il 21 agosto 2018

 Inaugurazione prestigiosa, alla presenza del mecenate Antonio Presti di “Fiumana d'Arte” e di Maria Teresa Prestigiacomo di “Red Carpet Magazine” oltre al Sindaco Arch. Giuseppe Franco e agli amministratori locali, per l'ormai affermata e molto apprezzata - in Italia e non solo – pittrice Anna Napoli. Castel di Lucio, paesetto sui Nebrodi di origine normanna, noto anche per la presenza di una delle opere significative della “Fiumana d'Arte”, il “Labirinto di Arianna”, rappresenta invero un “ritorno alle origini”. E' infatti il paese natio e


continua
Sfoglia febbraio       
tag cloud
links
calendario
cerca