.
Annunci online

blog di francesco latteri - scholten
USA, Twexit e Facebexit: in milioni passano a Parler in attesa del nuovo social di The Donald.
post pubblicato in politica, il 11 gennaio 2021

 E' la risposta più sensata alla gravissima violazione del primo emendamento della Costituzione Americana da parte di Facebook e Twitter che hanno dapprima reiteratamente censurato il Presidente USA e poi lo hanno bannato a vita. Si tratta della violazione più grave e palese nei confronti di un cittadino che ne rappresenta oltre 87 Mln. Si tratta anche di una violazione che spesso in tanti abbiamo sperimentato personalmente quando su questi social le nostre espressioni non si accodavano ad es. al Gender e ci siamo trovati l'account bloccato anche quando a norma di legge i nostri post erano OK...


continua
USA, tornano i Derivati: Trump cambia DFA e Volker Rule.
post pubblicato in economia, il 5 febbraio 2017

 

La decisione – la più importante per l'economia americana e non solo per il prossimo futuro – dopo un incontro diretto tra Donald Trump e Jamie Dimmon, Boss di J.P. Morgan. Inversione ad U...


continua
USA, Donald Trump nuovo Presidente. Discorso dell'elezione: costruiremo nel dialogo.
post pubblicato in politica, il 9 novembre 2016

 

275 voti contro 219, i Repubblicani prendono sia la Camera che il Senato. “Scusate se vi ho fatto aspettare...” le prima parole del neoeletto Presidente lasciano i toni rudi della campagna elettorale per assumere quelle di vero Leader. Il motto base del discorso è portatore di un messaggio di programma dalle modalità importanti: “costruiremo nel dialogo...


continua
USA, democrazia come sceneggiata: sauditi finanziatori di Repubblicani, Democratici (e fondazione Clinton), jihad, Al Qaeda, Isis...
post pubblicato in politica, il 8 agosto 2016

 

...la democrazia a teatro – il compratore è l'Arabia Saudita ed i legami della famiglia Bush con le famiglie Faisal o Bin Laden sono noti. I “Repubblicani” da decenni sul libro paga dei sauditi, sono successivamente passati in secondo piano, da quando i finanziatori hanno capito che i “Democratici” potevano essere assai più utili al loro gioco. Tuttavia, quando un intero popolo è cresciuto con il dogma della sovranità popolare, togliergli la sua illusione può...


continua
USA, nuovo maxi social progetto di Obama: super Wi-Fi gratis per tutti
post pubblicato in scienza e tecnologia, il 6 febbraio 2013

E' forse ancor più ambizioso di quello della sanità, lanciato prima della prima nomination, o anche di quello della doverosa causa contro Standard & Poors, il nuovo progetto di una super "Wi-Fi zone" (internet e telefono) che copra tutti gli "States" e completamente gratuita per tutti i cittadini. A differenza però dei progetti citati


continua
Sfoglia dicembre       
tag cloud
links
calendario
cerca